Perché mi candido alle primarie di Sel

Una scelta per portare in Parlamento la voce di chi è impegnato a favore della pace e del disarmo. Perché quello che succede nel Mediterraneo riguarda anche noi.

Il tribunale di Bari

Il tribunale di Bari

Redazione 1 ottobre 2012
Ho deciso di candidarmi alle primarie di Sel perché penso sia importante portare in Parlamento la voce di chi è impegnato a favore della pace, del disarmo e della non violenza. In Italia si tagliano le spese sociali mentre si aumenta il bilancio militare, questo non deve più succedere.

Una politica estera di pace deve tornare ad essere al centro dei nostri dibattiti. Quello che succede nel Mediterraneo ci riguarda da vicino: un successo delle rivoluzioni arabe, con l''affermazione dei diritti delle donne, sarà un contributo alla democrazia in Europa, una loro sconfitta sarà una vittoria del fondamentalismo.
'