Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

Tunisia, chi ha ucciso Chokri Belaid?

Inserito da Giuliana Sgrena il 07/02/2017 alle 08:30 nella sezione Maghreb

Quattro anni dopo ancora senza verità su quella che la vedova del leader del Fronte popolare definisce «crimine di stato». Quattro giorni di celebrazioni «contro l'oblio».


A Tunisi in 60.000 per il Forum mondiale

Inserito da Giuliana Sgrena il 26/03/2015 alle 22:59 nella sezione Maghreb

L'attentato al Bardo non ha provocato defezioni, anzi ha rafforzato la presenza per la lotta contro il terrorismo.


Il voto dei tunisini in Italia controllato dagli islamisti

Inserito da Giuliana Sgrena il 24/10/2014 alle 17:12 nella sezione Maghreb

La campagna elettorale a favore di Ennahda parte dal centro islamico di Saronno. Due donne si sono dimesse dalla commissione di controllo per mancanza di trasparenza.


Tunisia al voto, scontro antitetico islamisti laici

Inserito da Giuliana Sgrena il 24/10/2014 alle 11:18 nella sezione Maghreb

Il 26 la Tunisia va alle elezioni per eleggere il parlamento: lo scontro tra due modelli di società. Un campagna elettorale che non rispetta la legge.


Tunisia, 300 scomparsi. Chi li ha visti?

Inserito da Giuliana Sgrena il 17/01/2014 alle 09:19 nella sezione Maghreb

Trecento sono le famiglie tunisine che chiedono notizie dei loro parenti scomparsi durante la traversata del Mediterraneo. Al governo italiano chiedono una commissione d'indagine mista italo-tunisina, anche per cambiare la politica di migrazione.


Tunisia, terzo anniversario della rivoluzione

Inserito da Giuliana Sgrena il 15/01/2014 alle 18:20 nella sezione Maghreb

La Tunisia ha festeggiato il terzo anniversario della rivoluzione, che aveva portato alla caduta di Ben Ali, senza grande euforia. Ma le donne sono riuscite a salvaguardare i loro diritti: la costituzione garantisce l'uguaglianza uomo/donna.


Lo spettro algerino nel futuro della Tunisia

Inserito da Giuliana Sgrena il 02/08/2013 alle 17:09 nella sezione Maghreb

Ennahdha teme il possibile contagio della crisi egiziana, che porterebbe alla luce le malefatte del governo islamista. Il leader del partito religioso Ghannouchi prepara i suoi seguaci al peggio: la guerra civile.


Algeria: the real lessons for Egypt

Inserito da Giuliana Sgrena il 31/07/2013 alle 18:10 nella sezione Maghreb

Like Algerian progressives in the 1990s, Egyptian progressives now have to carve out the space to construct a credible alternative under the shield of the new transitional process, and simultaneously challenge the military's human rights abuses


Tunisia, gli islamisti non mollano

Inserito da Giuliana Sgrena il 30/07/2013 alle 17:48 nella sezione Maghreb

Il premier accusa l'opposizione di voler far precipitare il paese nel caos e nell'anarchia e promette il varo della costituzione e nuove elezioni che avrebbero dovuto tenersi l'anno scorso. La mobilitazione continua in tutto il paese.


La Tunisia trema dopo l'assassinio di Brahmi

Inserito da Giuliana Sgrena il 28/07/2013 alle 12:29 nella sezione Maghreb

Il popolo della rivoluzione ha accompagnato Mohamed Brahmi al cimitero dei martiri con slogan che assusano il governo islamista dell'assassinio. Intanto si costituisce un Fronte di salvezza nazionale che chiede lo scioglimento dell'Assemblea nazionale costituente e le dimissioni del governo.