Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

Algeria twenty years on: words do not die

Inserito da Giuliana Sgrena il 25/06/2013 alle 11:17 nella sezione Maghreb

This year marks the twentieth anniversary of the Algerian jihadists war on culture. Those who waged the intellectual struggle against fundamentalism in Algeria throughout the 1990s received little support internationally.


Ennahdha, histoire inachevée d'un parti

Inserito da Giuliana Sgrena il 20/06/2013 alle 20:54 nella sezione Maghreb

D'un petit groupe, «al jamaâa Al islamiya», qui se réunissait à la mosquée au milieu des années 60, est né un parti, aujourd'hui au pouvoir et auquel incombe la lourde tâche de mener le pays vers la démocratie.


Al Qaeda made in Tunisia

Inserito da Giuliana Sgrena il 03/06/2013 alle 16:54 nella sezione Maghreb

Ansar Acharia, una nuova sigla di qaedisti diffusi dal nord Africa fino allo Yemen. Tra di loro gli autori dell'assassinio di Massud (Afghanistan) e l'"Emiro di Milano".


Djihadistes Tunisiens en Syrie : Rendez-vous avec la mort

Inserito da Giuliana Sgrena il 10/04/2013 alle 09:11 nella sezione Maghreb

Le départ des djihadistes tunisiens en Syrie est devenu un phénomène quasi quotidien dans le pays. Malgré la polémique suscitée par les médias autour de la question, le flux ne s'interrompt pas.


Tunisie, l'enfer est-il pour demain ?

Inserito da Giuliana Sgrena il 09/04/2013 alle 09:11 nella sezione Maghreb

La découverte d'armes dans un dépôt à El Menihla (Ariana) n'est certainement pas une première, mais il est clair que la menace terroriste que fait peser Al-Qaïda au Maghreb islamique sur la Tunisie est devenue une réalité.


Mercenari di dio tra fede, sesso e sangue

Inserito da Giuliana Sgrena il 05/04/2013 alle 11:13 nella sezione Maghreb

Boom di combattenti tunisini arruolati per il conflitto siriano. Un business benedetto da governo e salafiti. Una fatwa autorizza il "matrimonio jihadista" o di piacere.


Tunisia, vincono i falchi di Ennahdha

Inserito da Giuliana Sgrena il 23/02/2013 alle 19:42 nella sezione Maghreb

Il partito islamista indica l'ex ministro degli interni Ali Laarayedh come prossimo premier. E' l'esponente più contestato del vecchio governo.


U.S. must support Tunisia's secularists

Inserito da Giuliana Sgrena il 11/02/2013 alle 15:30 nella sezione Maghreb

Gli Stati uniti devono sostenere i laici tunisini. Un articolo di Karima Bennoune sul ruolo che dovrebbe avere l'occidente nei confronti della Tunisia.


La "strategia" del terrore

Inserito da Giuliana Sgrena il 08/12/2012 alle 17:43 nella sezione Maghreb

A un anno dai rapimenti dei cooperanti europei, allerta nei campi profughi sahrawi di Tindouf, per gli attacchi del Marocco e l'espandersi nell'area delle milizie islamiste.


Tunisia, non sarà processata la ragazza stuprata, mai i poliziotti stupratori

Inserito da Giuliana Sgrena il 30/11/2012 alle 22:01 nella sezione Maghreb

La ragazza, stuprata il 3 settembre da due poliziotti mentre si trovava con il suo fidanzato e accusata di comportamento indecente dagli stupratori, non sarà processata.