Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop



Maghreb

Tunisi, il blogger Karim Alimi si è suicidato

Vittima della rivoluzione mancata, il blogger e attivista per i diritti umani non sopportava la situazione venutasi a creare in Tunisia. Sconcerto e dolore per la sua morte.

Giuliana Sgrena
lunedì 18 giugno 2012 18:10

Karim Alimi, 29 anni, blogger famoso e militante per i diritti umani fin dai tempi della dittatura di Ben Ali si è impiccato il 16 sera nella sua casa de l'Ariana (Tunisi). Deluso per la mancata realizzazione degli obiettivi della rivoluzione e per la situazione venutasi a creare con la vittoria degli islamisti aveva manifestato agli amici l'idea del sucidio, ma nessuno aveva creduto che facesse sul serio. All'inizio si era parlato di un possibile omicidio travestito da suicidio ma poi le autorità hanno escluso questa ipotesi.